Avvenire ...
i fogli
597
11-06-2017
596
04-06-2017
595
28-05-2017
594
21-05-2017
EVENTI PASSATI
eventi passati
Argomento della settimana
Il cardinale Tettamanzi Ŕ tornato alla casa del Padre

Sabato 5 agosto si è concluso il cammino terreno di Monsignor Tettamanzi, Arcivescovo di Milano dal 2002 al 2011.

Avvenire lo ha ricordato con un ampio inserto nel numero di domenica 6, ma dal nostro sito richiamiamo soprattutto uno stralcio dell'omelia che il suo successore, Angelo Scola, ha pronunciato durante le esequie per rendere omaggio a questo pastore della diocesi di Milano. Ne ricorderemo la sapienza con cui ha affrontato i temi legati alla famiglia e alla morale, la disponibilità all'ascolto di tante persone incontrate durante le visite pastorali, il sorriso mite e accogliente.

«Colpiva di lui il permanente sorriso, espressione di un'umanità contagiosa, riverbero della tenerezza di Gesù e di Maria santissima verso tutti coloro che incontrava e con eccezionale pazienza salutava a uno a uno. Era inoltre profondamente competente nel campo delle scienze morali e bioetiche, come rivelano le numerose pubblicazioni e, in modo speciale, la collaborazione diretta con san Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e papa Francesco».

«Moltissimi di noi - ha proseguito Scola -, penso anche a me, alla nostra lunga collaborazione e amicizia, hanno nel cuore fatti e momenti in cui ha potuto godere dell'intensa umanità del cardinale Dionigi. Ad essi ritorneremo quasi come a preziose reliquie. Di essi parleremo agli adolescenti, ai giovani, a figli e nipoti per aiutarli a crescere».

Qui di seguito, oltre l'articolo richiamato, anche il link a un articolo di Luciano Moia, che indica in Dionigi Tettamanzi un precursore dei contenuti che Papa Francesco ha inserito nella Amoris Laetitia.

https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/con-la-famiglia-nel-cuore-cos-anticip-amoris-laetitia

 

 

Avvenire

Archivio
ico avvenire