Omaggio a Roberto Zago
> Cultura e SocietÓ > Teatro-Cinema-Concerti
Domenica 3 marzo 2019 ore 16,00 presso il teatro della parrocchia "E per tetto un cielo di stelle"

Nel presentare sul palcoscenico della “sua” Parrocchia, “E PER TETTO UN CIELO DISTELLE” (alias “Babbo Lori dei palloncini”) uno dei testi più significativi della sua enorme produzione, desideriamo rendere omaggio a ROBERTO ZAGO, all’amico carissimo, allo scrittore, all’attore, al regista educatore, al “maestro” di teatro, anche se tale non ha mai voluto essere chiamato.

L’attività di ROBERTO in favore del G.A.T.A.L - Gruppo Attività Teatrale Amatoriale Lombardia, l’Associazione di cui è stato fondatore, e dell’intero teatro filodrammatico milanese è stata fondamentale, sapiente, incessante, sempre donata con modestia, gratuità e senso di servizio.

Ha amato e fatto amare il teatro, col desiderio di dare voce alla cultura di ispirazione cristiana: tutto il suo percorso umano, come quello teatrale, è stata tracciato nel segnoe dell’esperienza della fede in Cristo e nel Suo Vangelo.

E’ stato autore di circa 100 testi tra commedie e drammi, in lingua e dialetto, attore e regista in oltre 130 spettacoli della Compagnia dei Giovani (da lui creata nel 1959), redattore di commenti critici per la rivista TEATRO e per altre testate e di più di 800 articoli per la rubrica “Filodrammatici” su AVVENIRE. E molto altro ancora.

Ma ROBERTO è stato anche un grande uomo di “relazione”: aveva una straordinaria capacità di entrare in empatia con il prossimo, senza distinzione alcuna, amico di tutti, rispettoso e accogliente con tutti; ha trascorso decenni di assidua presenza nella sede dell’Associazione, sempre disponibile a intrattenere, ascoltare, consigliare gli amici filodrammatici che gli si rivolgevano sicuri di un sostegno competente e fraterno.

Nel corso della sua lunghissima carriera artistica, ROBERTO è stato gratificato di molti premi e riconoscimenti. Tra questi ricordiamo l‘ “Ambrogino d’oro” assegnatogli nel 2004 dalla comunità milanese, per il suo impegno di “Autore, attore e regista filodrammatico ambrosiano, anima e animatore del teatro educativo cristiano”.

Grazie Roberto.

In allegato la locandina

EVENTI
INFO
NOTIZIE
BLOG 4 calci al barbarigo