Comunicazione ai parrocchiani
> Eventi ecclesiali > Particolari
Le indicazioni pratiche per la vita parrocchiale

ALCUNE INDICAZIONI PRATICHE:

1) ORARI MESSE

Gli orari delle Messe in questa fase di ripresasaranno i seguenti: nei giorni feriali verrà celebrata un’unica S. Messa alle ore 9.00 del mattino; per quel che riguarda il giorno festivo la S. Messa sarà celebrata alle 18.00 del sabato (prefestiva), alle 10.30 e alle 18.00 della domenica. Tutte le celebrazioni avranno luogo in Chiesa grande. Considerato che la capienza della Chiesa, volendo rispettare le distanze di sicurezza, sarà di 200 posti, sarà necessario cambiare significativamente le proprie abitudini e, almeno in questa prima fase di ripresa, distribuirsi in modo equo su tutte le messe, evitando pericolose concentrazioni in una messa o in un’altra. Si tenga conto che, raggiunto il numero previsto di 200 persone, nessun altro accesso in Chiesa sarà più consentito.

2) CHI PUÒ ACCEDERVI?

L’accesso in Chiesa è interdetto a quanti presentano sintomi influenzali respiratori, a quanti hanno temperatura corporea pari o superiore ai 37,5°C (i fedeli, prima di entrare in Chiesa, dovranno essere sottoposti a misurazione della temperatura) e a quanti sono stati in contatto con persone positive a SARSCoV-2 nei giorni precedenti. Per tutti gli altri vige l’obbligo di rispettare, nell’accedere alla chiesa, il mantenimento della distanza di sicurezza, l'osservanza di regole di igiene delle mani, l'uso di idonei dispositivi di protezione personale (mascherina che copra naso e bocca).

Per dare a tutti la possibilità di seguire la S. Messa, sia a coloro che non sono idonei a partecipare, sia coloro che preferiscono rimanere a casa per paura o disagio, continueremo a trasmettere le celebrazioni in streaming (ore 10.30 nei giorni festivi e ore 9.00 nei giorni feriali ), che saranno fruibili dal sito parrocchiale o direttamente dal canale YouTube della Parrocchia attraverso il link: https://www.youtube.com/channel/UCZmA0BE6i-ws1kVuG__eiew/videos

3) ENTRATE/USCITE

Mentre nei giorni feriali, dato l’afflusso esiguo di fedeli, le porte della Chiesa saranno tutte disponibili sia per l’entrata, sia per l’uscita, in concomitanza delle S. Messe festive, entrate e uscite saranno differenziate. Pertanto si prega di porre attenzione alle indicazione del Servizio d’ordine. In ogni caso sia le entrate, sia le uscite saranno sulla via San Gregorio Barbarigo (il portone di via Bordighera sarà indisponibile).

4) COME STARE IN CHIESA

I fedeli che entreranno in Chiesa per la celebrazione potranno trovare posto o sulle panche o sulle sedie. Al fine di mantenere le opportune distanze di sicurezza (1m) è necessario che chi si posiziona  sulle panche si sieda nel posto appositamente segnalato dal bollino adesivo e chi si posiziona sulle sedie (già sistemate alla giusta distanza) eviti di spostarle. Non è consentito contravvenire all’obbligo di distanziamento neanche  in presenza di famigliari o famigliari stretti. I fedeli dovranno portare la mascherina per tutta la durata della celebrazione. Per ragioni igienico-sanitarie, nei luoghi destinati ai fedeli non saranno presenti sussidi per i canti o di altro tipo, pertanto chi vorrà seguire le letture o i canti dovrà munirsi di sussidi propri o delle funzionalità del cellulare (i canti di ogni messa verranno indicati sul sito parrocchiale). Per lo stesso motivo non avrà luogo né la processione dei doni, né lo scambio di pace. Per le offerte dovranno essere utilizzati gli appositi contenitori collocati all’uscita della Chiesa.

5) COMUNIONE

Sarà possibile ricevere la comunione, ma solo a condizione che vengano rispettate le regole che garantiscono allo svolgimento del rito la sicurezza necessaria. Pertanto:

-          I fedeli dovranno mettersi in fila per ricevere la comunione aspettando il loro turno (si comincerà ad uscire dal fondo) e rispettando la distanza segnalata dai bollini adesivi presenti sul pavimento. La comunione verrà distribuita su due file (nella navata centrale).

-          I fedeli, in fila per ricevere l’Eucarestia, dovranno indossare la mascherina e non dovranno avere i guanti; arrivati davanti al sacerdote o al ministro disporranno le mani ad accogliere l’Eucarestia senza toccare le mani del sacerdote/ministro (è possibile SOLO la comunione sulle mani!!!); ricevuta l’Eucarestia si scosteranno dalla fila rimanendo davanti all’altare, abbasseranno la mascherina, faranno la comunione, si copriranno nuovamente con la mascherina e torneranno al loro posto, evitando assembramenti.

6) USCITA

Finita la S. Messa e conclusosi il canto finale, i fedeli potranno uscire dalla Chiesa seguendo le istruzioni che verranno date (non si uscirà tutti insieme ma ci sarà uno scaglionamento delle uscite …) e mantenendo le distanze di sicurezza. Pur essendo comprensibile il desiderio di salutarsi a fronte di un tempo prolungato di reclusione nelle proprie case, si eviti ad ogni costo di creare, dentro la Chiesa e fuori dalla Chiesa, assembramenti o circoli di persone.

7) VOLONTARI

Per il buon funzionamento delle celebrazioni nel rispetto delle regole di sicurezza imposte dall’emergenza epidemiologica, sarà assolutamente necessario poter contare su una presenza massiccia di volontari che si occupino sia del servizio d’ordine, sia della necessaria igienizzazione degli ambienti dopo le celebrazioni. Ringraziamo coloro che hanno già manifestato la loro disponibilità e invitiamo anche altri a fare lo stesso, comunicando il proprio nominativo a uno dei seguenti indirizzi mail: cdabarbarigo@gmail.com; lorettabert@gmail.com

8) SERVIZIO CARITAS

L’interruzione dei processi lavorativi nella fase acuta dell’emergenza ha generato un diffuso impoverimento che ha interessato aziende, piccole imprese, e soprattutto famiglie che si sono trovate a fronteggiare situazioni di grave indigenza. La nostra Caritas parrocchiale è disponibile ad offrire a chi ne ha bisogno aiuto e consulenza.

Come contattare il centro d’ascolto per segnalare il proprio bisogno?  Si potrà telefonare al numero 02-89511442, selezionando l’interno centro di ascolto, oppure al numero 338-4676180 (a questo numero è possibile anche mandare un messaggio tramite l’applicazione “Whatsapp”), oppure scrivere alla email cdabarbarigo@gmail.com.

Si ricorda che il centro d’ascolto, dalla prossima settimana, sarà operativo nei giorni di Lunedì, mercoledì, venerdì e sabato, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, ma funzionerà solo su appuntamento.

9) OFFERTE PARROCCHIA

Tra le realtà che si trovano impoverite ci sono ovviamente anche le parrocchie che si sono trovate in questi mesi a dover pagare tutte le spese di gestione senza poter contare su nessuna entrata. Chiediamo, pertanto, a tutti coloro che sono in condizione di poterlo fare un atto di corresponsabilità e generosità nei confronti della Parrocchia, da prodursi utilizzando i canali consueti.

10) UTILIZZO SPAZI

Le nuove disposizioni consentono l’utilizzo degli spazi parrocchiali per gli incontri e le riunioni, purché, naturalmente, siano rispettate le necessarie misure di sicurezza. Continuano a rimanere chiusi i cortili, le aree giochi, gli impianti sportivi e il bar dell’oratorio, così come qualsiasi ritrovo che preveda la condivisione del cibo.

EVENTI
»Comunicazione ai parrocchiani
INFO
NOTIZIE
BLOG 4 calci al barbarigo